ESPRESSIONE DI VICINANZA E SOLIDARIETA’ ALLA MAGNIFICA RETTRICE

Il Preside e i Direttori dei Dipartimenti afferenti alla Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale, nel condividere completamente lo sconcerto, il rammarico e la condanna espressi dalla Magnifica Rettrice nella Lettera rivolta all’intera Comunità Sapienza (Studentesse e Studenti, Personale Tecnico, Amministrativo, Bibliotecario e Docenti) per i recenti fatti avvenuti nella Città Universitaria che hanno avuto un così considerevole impatto sull’intero patrimonio infrastrutturale, desiderano esprimerle la loro profonda solidarietà.

Come sottolineato dalla Rettrice, prof.ssa Antonella Polimeni, riprendendo i temi sottolineati anche dal Presidente Mattarella in occasione della sua recente visita all’Ateneo, le comunità accademiche e quella di Sapienza in particolare, devono essere sempre aperte al dibattito informato e mai pregiudiziale, al confronto democratico su tutti i temi, in particolare su quelli così drammatici relativi alle guerre e alle crisi umanitarie.
Rimane l’obbligo imprescindibile da parte di tutti i componenti della comunità accademica in senso ampio e degli eventuali partecipanti esterni a rispettare le regole democratiche, i beni comuni e la persona della Magnifica Rettrice che opera per organizzare, gestire e coordinare l’attività di un Ateneo importante e prestigioso come Sapienza Università di Roma.

 

Aggiornato al 14/06/2024 - 15:42

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma

opengov Sapienza          Accessibilità